venerdì 22 febbraio 2008

Sformatino ai porri e gorgonzola

Il mese di febbraio si sta rivelando più impegnativo del previsto. Ultimamente ho avuto pochissimo tempo per cucinare, fiugaratevi poi per curiosare tra gli scaffali del supermercato o comprare qualche fondamentale utensile che al momento non ho (per esempio una bilancia...e facciamo tutto a occhio daaai!)Perciò sto particolarmente apprezzando le ricette non troppo elaborate e releativamente rapide. Senza tralasciare la qualità, ovvio no? Ieri mi sono ricordato di un piatto che avevo mangiato a casa di un mio amico in Austria, e ve lo ripropongo con grande piacere. Trattasi di uno sformatino dal sapore intenso in cui il gorgonzola (lui usava un altro formaggio che però era praticamente identico) e i porri si fondono perfettamente, e a cui le mandorle grattugiate conferiscono una piacevole croccantezza. Ve lo consiglio come secondo o anche come contorno. L'unica difficoltà è stata trovare una fetta di pan carrè che avesse la forma della mia mini pirofila. E infatti non l'ho trovata e mi sono arrangiato dando vita ad un qualcosa a metà tra un mosaico ed un puzzle! Magari voi avrete più fortuna...o forse più ingegno...

Ingredienti:

  • 400 g di porri
  • 100 g di gorgonzola
  • 2 uova
  • 30 g di burro
  • parmigiano grattugiato
  • pan carrè
  • 2 cucchiai di pane grattugiato
  • mandorle
  • sale
Preparazione:
Dopo averli lavati, affettate i porri e metteteli in un pentolino con 30 g di burro e 2-3 cucchiai d'acqua. Coprite con un coperchio e lasciate stufare il tutto per una decina di minuti. Levate il coperchio e lasciate cuocere per altri 7-8 minuti in modo che il liquido si asciughi. Fate raffreddare i porri e nel frattempo tagliate a cubetti il gorgonzola. Unitelo ai porri tiepidi e al pane grattugiato in una casseruola e amalgamate bene tutti gli ingredienti. Imburrate una pirofila di piccole dimesioni (potete anche rivestirla di carta da forno imburrata, nel caso vogliate estrarre facilmente il tutto) e cospargetela di scaglie di mandorle (utilizzate una grattugia o un mixer) sia sul fondo che sulle pareti. Adagiate quindi sul fondo della pirofila uno strato di pan carrè, pennellandolo con un uovo sbattuto con sale. Riempite la pirofila con la crema di porri e gorgonzola e sucessivamente ricopritela con un altro strato di pan carrè. Pennellate il pan carrè con l'altro uovo sbattuto con sale e cospargete la superfice con abbondante parmigiano grattugiato e qualche noce di burro. Infornate per circa 10' a 220°C, finchè la superficie non sarà ben dorata. Toglietelo dal forno e, prima di servire, lasciatelo riposare per almeno 10'.

5 commenti:

La maga delle spezie ha detto...

Ciao!
Che bel blog,mi piacciono molto le ricette dei vari paesi,bellissima idea!
Questo sformato deve essere ottimo,adoro sia i porri che il gorgonzola!

Erborina ha detto...

Hola cocinero!!
mira lo que hice yo hace un par de semanas... ;)

Pastel de puerros y gorgonzola

está requetebueno!!
besos
alicia

el cocinero ha detto...

hola alicia!..pues es practicamente lo mismo!fijate que ese amigo mio que me lo cocino, lo conoci cuando estaba de erasmus en bilbao...asi que igual el la aprendio alli y quizas no sea una receta tipicamente austriaca..jejeje...bueno, pero esta riquisimo igualmente...
hasta prontito

p.s.=sabes que todavia no he encontrado una palabra que traduzca bien "anzi"?

Monique ha detto...

che buono dev'essere!!il porro è la mia scoperta di questo inverno, lo adoro e non lo sapevo!

Erborina ha detto...

uhmm, yo diría "es más"... puede funcionar ;)

 
hit counters